Giugno 2014


Scenografie (slideshow) per il Musical

ML - IO NON HO PAURA


presso:
Teatro "Claudio Abbado" Ferrara


4 Giugno 2014



La locandina



...e lo spettacolo comincia...



























































































Dall'articolo su LA NUOVA FERRARA del 4 Giugno 2014:

Oggi alle 21 viene rappresentato al Teatro Abbado di Ferrara il musical “ML... io non ho paura” scritto da Demetrio Pedace. Uno spettacolo multimediale con scenografie proiettate, cantanti e musicisti dal vivo, corpo di ballo, recitazione. Tutti gli interpreti appartengono al mondo culturale cittadino e si sono uniti per collaborare ad un progetto comune. Il ricavato andrà in beneficenza all’Associazione Giulia Onlus, un motivo in più per presenziare alla serata.

Personaggi: Mattia (“Gelo”) - Vladislav Kniazev, Lalla - Laura Sofia Bacilieri, Michela (sorella di Lalla)- Michela Franceschini. Corpo di ballo Jazz Studio Dance: Laura Sofia Bacilieri, Vladislav Kniazev, Giulio Fortini, Nicola Anteghini, Giulia Bonora, Sara Renzo, Jessica Manservigi, Sara Pozzati, Martina Saccenti, Maria Rachele Barbieri, Ludmila Ruskova, Alessandra Pinca, Irene Peressotti, Desirè Bindini, Alessia Angelino, Giorgia Della Rocca, Michela Franceschini, Irene Esther Perez Garcia, Valentina Pompè, Giulia Baraldi, Alice Favretti, Gaia Rosignoli e Brigida Orefice. Coreografie Silvia Bottoni, con la collaborazione di Eleonora Balleri, Michela Franceschini, Vladislav Kniazev, Laura Sofia Bacilieri. Cantanti: voce solista maschile Michael Buttini, voce solista femminile Alice Pisano. Musicisti: batteria Riccardo Guidarini, basso Federico Perinelli, chitarra acustica ed elettrica Luca Chiari, pianoforte e tastiere Lorenzo Locorotondo, Pianoforte Alice Pisano, sax e clarinetto Andrea Poltronieri. Voce narrante Roberta Marrelli. Scenografie e fotografie Milko Marchetti.

ML… che poi sta per “Mattia” e “Lalla”, i due protagonisti della storia. Mattia….che tutti chiamano “Gelo” è un tipo alla “Brad Pitt, Jude Law, Cesare Cremonini, Stefano Accorsi, non è tanto una questione di bellezza (certo che è bello, e lo sa…), quanto di faccia “da sberle”. Se una ragazza va con uno del genere, sa fin da subito (o dovrebbe sapere), che i guai presto o tardi arriveranno. Lalla è una straordinaria ballerina: dolce, solare, bella e brillante. E intelligente: in condizioni normali uno come Gelo nemmeno lo prende in considerazione. In condizioni normali però…

“ML.. io non ho paura” si è dovuto anche confrontare con il tema dei soprusi, degli amori sbagliati, complicati, ed allora la domanda di chi lo ha realizzato è stata: cose ce ne facciamo di un tipo come Gelo? Facciamo come ad Hollywood, in cui l’eroina lo “attende” finché lui si “redime”? Ma è piaciuto di più un altro messaggio: Lalla è forte da superare tutto

Lo spettacolo è e resta un musical, e quindi lo spazio e l’attenzione del pubblico dovranno andare ai ballerini, ai musicisti (sul palco assieme ai cantanti, a suonare dal vivo tutte le canzoni, riarrangiate), alle scenografie e – in sintesi – alla magia che verrà creata.